Corsi sull’obesità, come trattare i soggetti in sovrappeso

Operare nell’ambito della nutrizione non è sempre una cosa facile. Dal medico al consulente, perfino al trainer, tutti dovrebbero costantemente aggiornarsi al fine di restare sempre al passo con le nuove scoperte e i nuovi ritrovati. Nel nostro Paese, purtroppo, ci sono ancora molti lati oscuri inerenti l’obesità e il sovrappeso, soprattutto quando si parla di soggetti in età pediatrica.

Chi sono i soggetti in sovrappeso e obesi

Il problema dell’obesità e del sovrappeso nel nostro Paese non va di certo preso sottogamba. Ecco perché è fondamentale riconoscere e distinguere i soggetti in sovrappeso da quelli in forte sovrappeso o obesi. Il metodo per la “classificazione”, anche se questo termine non è piacevole, si avvale  della misurazione del rapporto tra  peso e altezza, ovvero l’indice di massa corporea IMC. Questo si ottiene dividendo il peso corporeo espresso in kg per l’altezza espressa in metri quadri. Per fare un esempio, se si ha un peso di 52 kg e un’altezza di 1,58 si dovrà calcolare 1,58 x 2 e dividere i 52 kg per il risultato ottenuto. In questo caso l’IMC sarà di 20, dove <18 si considera sottopeso, tra 18,5 e 24,9 peso forma, tra 25 e 29,9 sovrappeso e >30 obeso.

Rischi del sovrappeso

obeso-2I rischi del sovrappeso sono ormai noti, eppure ancora questo non basta per fare in modo che la popolazione si adegui alle linee guida dell’OMS e inizino a prendere coscienza del fatto che l’obesità è un vero problema con gravissime conseguenze se non si corre subito ai ripari. Tra questi i più comuni sono il diabete di tipo 2, ipertensione, gravi malattie cardiovascolari, OSAS ovvero apnee notturne anche gravi, depressione e in generale c’è un grave abbassamento della qualità della vita. Insomma, tutti svantaggi e rischi che non è il caso di correre. Basterebbe questo elenco dei rischi per indurre al ragionamento le persone a rischio che però, sovente, sottovalutano tali condizioni. Ecco perché è necessario seguire un corso che aiuti a trattare questi soggetti e a gestirli nel modo più corretto.

Quale corso seguire sul sovrappeso e obesità

Oggi come oggi l’offerta è vasta, tra corsi e seminari si può contare su diverse opportunità e costi. Ci sono corsi che durano solo alcuni mesi e altri che hanno una durata di un anno. In linea generale i corsi, a prescindere dalla loro durata, sono finalizzati all’acquisizione, da parte dei partecipanti, di moderne strategie cognitivo comportamentali e per far acquisire loro  le abilità necessarie per il trattamento dei soggetti affetti da obesità o in sovrappeso.

I corsi più completi forniscono anche nozioni sui disturbi alimentari, quindi, in buona sostanza, forniscono le strategie e gli strumenti per trattare pazienti affetti da questo tipo di disturbo. Uno degli argomenti che si può affrontare poi è quello di come e quando fare ricorso a prodotti che aiutano a perdere peso. Molto spesso i soggetti in sovrappeso, infatti, si affidano a tali prodotti senza però conoscerne la reale portata ed efficacia. Ecco perché occorre conoscere nel dettaglio l’argomento in modo da poter dare un consiglio competente alla luce degli studi e della conoscenza acquisita. Puoi approfondire qui: www.puregarciniacambogia.it.

Posted in:
Articles by
Published: