Come vestire il bebè in primavera

È primavera! Come vestire il bebè evitando sbalzi termici

La primavera è una stagione magica grazie alle giornate di sole che si allungano ed alle temperature che si alzano.

L’aria comincia a riscaldarsi, i fiori cominciano a sbocciare e le persone sembrano iniziare ad essere più felici.

L’arrivo del caldo ti permette di portare il tuo neonato a fare passeggiate regolari all’aperto per prendere un po’ di aria fresca e di luce solare.

Tuttavia, il tempo primaverile può essere un po’ imprevedibile. È importante vestire il tuo piccolo in abiti primaverili che lo terranno a suo agio durante gli sbalzi di temperatura.

Per aiutarvi a fare vestire i tuoi piccoli evitando i fastidi degli sbalzi termici, ecco alcuni consigli per vestire il tuo neonato in primavera.

Pensa a strati

Una degli aspetti più importanti da tenere in considerazione quando si veste un bambino in primavera – ma anche nel vestire te stesso/a – è che la temperatura può variare improvvisamente durante il giorno.

Le mattine tendono ad essere fresche e freddine, mentre i pomeriggi possono diventare caldi velocemente.

Per evitare di vestire troppo o troppo poco il tuo neonato, è essenziale una corretta stratificazione.

Inizia con un body sottile che si appoggi bene alla pelle delicata del tuo bambino.

Poi, aggiungi un paio di pantaloni per bambini, una maglietta a maniche lunghe e forse anche una giubbino se il tempo invernale è ancora in giro (principalmente se ci troviamo alla fine di Marzo o agli inizi di Aprile).

Quando la temperatura si alza, puoi togliere gli strati per mantenere il tuo piccolo bello e comodo.

Non dimenticare gli accessori

Quando le temperature scendono a livelli scomodi, è importante tenere il bambino coperto dalla testa ai piedi.

Assicurati di prendere un paio di guanti accoglienti per proteggere le mani del tuo neonato dal freddo (piccolo consiglio: puoi usare i calzini per bambini sopra i guanti per evitare che cadano dalle loro piccole mani).

Per i loro piedi, mettete un paio di scarpette per bambini progettate per mantenere il calore.

Non dimenticare di coprire la testa del bambino! Se il tempo è freddo, metti un caldo berretto sulla testa del tuo piccolo. Per il tempo più caldo, considera un cappello per proteggere la pelle del bambino dal sole.

Tenere sempre una coperta a portata di mano

Le coperte di ricezione sono un articolo versatile per bambini dai molti usi potenziali.

Per la primavera, una coperta di ricezione può essere utilizzata per coprire il seggiolino auto del vostro piccolo durante il trasporto.

Questa è un’opzione molto più sicura che vestire il tuo neonato in abiti ingombranti, che possono rendere difficile mantenere l’imbracatura del seggiolino auto stretta.

Una coperta può anche essere usata per aggiungere calore e protezione contro gli elementi durante le passeggiate all’aperto. Basta mettere la coperta sul bambino e rimuoverla quando le temperature iniziano a riscaldarsi.

Durante le lunghe camminate in passeggino quando, dopo una lunga e splendida giornata soleggiante, iniziate a percepire il calo di temperature potete anche optare per queste queste interessanti lenzuoline per carrozzine.

Consiglio finale: Riscaldate le loro piccole gambe

I body per bambini sono un must-have essenziale nel guardaroba di ogni neonato, ma non coprono le piccole gambe del tuo bambino.

La soluzione?

Un bel paio di leggings o pantaloni per bambini, naturalmente.

Per aggiungere calore e stile, infilate un paio di pantaloni a tinta unita su un body con un design giocoso (pensate a fiori e colori allegri).

Gli scaldamuscoli per bambini sono un’altra opzione che vale la pena considerare per il tuo piccolo tesoro.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *