terrazzo grande

Come sfruttare al meglio gli spazi di un grande terrazzo

Il terrazzo esterno di un’ abitazione è considerato una vera fortuna, soprattutto durante la stagione estiva, perché grazie ad esso si potranno passare piacevoli momenti al fresco ma anche perché si avrà la possibilità di creare una “stanza in più”. Purtroppo spesso gli spazi sfruttati in modo errato portano a limitare zone che potrebbero essere potenzialmente molto belle, utilizzabili anche durante tutto l’anno. Questa limitazione avviene perché le persone hanno la necessità di trovare un posto in cui possano posare un po’ di roba, causando però, nella maggior parte dei casi, disordine e confusione.

Se un terrazzo presenta grandi spazi allora sarà più semplice suddividerlo in diverse aree, che con il giusto arredamento potranno essere dedicate alla conversazione, al relax o ai pasti. Si potrebbe sfruttare al meglio la zona creando ad esempio un open space con percorsi fluidi e funzionali, in modo da ottenere una stanza unica e avere tutte le comodità a portata di mano.

Per quanto riguarda l’arredamento e gli accessori molte sono le opzioni trovabili nel mobilificio Pignatario Roma, un grande punto vendita che da la possibilità di acquistare mobili di ogni genere e di ogni materiale.

Ma arriviamo al dunque. Quali sono veramente i consigli e i trucchi per sfruttare gli spazi di un ampio terrazzo?
Sicuramente più quest’ ultimo sarà illuminato dalla luce solare e più sarà valorizzato, per cui la scelta ideale sarebbe quella di optare per ampie finestre in vetro: in questo modo inoltre si potrà godere di una vista panoramica.

Zona pranzo/cena

La zona per pranzi e cene, soprattutto durante la stagione estiva, dovrà essere ombreggiata, per cui sarà necessario rifornirsi di un ombrellone di ampie dimensioni oppure di un gazebo con tende preferibilmente dai colori neutri e facilmente lavabili in quanto trovandosi all’esterno si potrebbero sporcare rapidamente. Il tavolo dovrà essere allungabile e regolabile in base al numero degli ospiti. Questo permetterà di ridurre gli spazi e di conseguenza di muoversi in tutta comodità.

Zona salotto

In quest’ area si passeranno piacevoli momenti di conversazione e di relax, in compagnia e non, per cui è importante creare un ambiente gradevole e tranquillo. Poltrone e divanetti da esterni dovranno essere pratici e comodi, meglio se accostati a un tavolino con a disposizione dei libri o delle riviste. Non molto distanti si potranno anche posizionare degli sdrai per chi ama godersi il sole. Il tutto potrà essere accompagnato dalla musica che più piace grazie all’installazione di casse da esterno.

Giardino

Per realizzare un giardino sul terrazzo la soluzione più economia e più veloce è quella di puntare sulle piante in vaso, in quanto non si dovrà provvedere a sistemi di drenaggio del pavimento. Allo stesso tempo però, vasi ampi, oltre che ad essere decorativi, permetteranno di ottenere uno spazio fresco e ombreggiato e soprattutto di grande impatto. Gli elementi decorativi qui giocheranno un ruolo fondamentale: piccole lucine colorate o una comoda amaca creeranno un giardino suggestivo.

Orto

Un piccolo orto posizionato sul terrazzo, volendo compreso nel giardino stesso, è l’ ideale per chi ama la natura e cucinare. Le piante facilmente coltivabili sono ad esempio lattughe, pomodori, peperoni,, ma è importante che queste siano posizionate in modo adeguato poiché si differenziano in base alla loro necessità di ore di sole o di ombra.

Stile di arredamento

Lo stile di arredamento del terrazzo dovrà essere in linea con la propria personalità ma soprattutto con la propria casa. In generale si deve cercare di preferire arredi resistenti alle intemperie, durevoli ad ogni tipo di stagione.
Il materiale ideale per chi è alla ricerca di un design semplice ma allo stesso tempo sofisticato è sicuramente il legno, che andrà a ricoprire maggiormente tavoli, sedie, divanetti e poltrone. I cuscini, le tende e i tappeti saranno facilmente abbinabili se avranno colori neutri come il bianco, il tortora, il beige e il grigio.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *